• Notizie
  • Le cause più comuni dei danni ai cuscinetti

Le cause più comuni dei danni ai cuscinetti

venerdì 13 maggio 2022Tutte le notizie
Le cause più comuni dei danni ai cuscinetti

Le cause più comuni di rottura dei cuscinetti

Perché le condizioni dei cuscinetti a rulli sono così importanti? Perché in caso di rottura, la macchina si arresta immediatamente. E deve interrompersi anche il tuo lavoro. Individuare la causa della rottura di un cuscinetto può aiutarti a prevenire altri problemi in futuro. In collaborazione con lo specialista dei cuscinetti Schaeffler, abbiamo identificato le cause più comuni di rottura dei cuscinetti. È possibile calcolare la vita utile di ciascun cuscinetto a rullo. Ma, nella pratica, non tutti questi componenti raggiungono questa durata. Di seguito sono indicate le principali cause di rotture premature, dalla corrosione ed erosione elettrica all'utilizzo di cuscinetti “contraffatti”.

Come è possibile identificare e prevenire le diverse tipologie di danno:

  1. Consumo dei materiali

Il consumo dei materiali ha origine proprio al di sotto della superficie della pista del cuscinetto. I carichi variabili ad ogni passaggio di un elemento a rullo portano alla fine a cambiamenti nella struttura del materiale. Incrinature sottili si fanno strada fino alla superficie. Se il carico sul cuscinetto è noto, è possibile calcolare la vita utile. Naturalmente si tratta di un processo statistico, quindi è sempre possibile che un cuscinetto non raggiunga la durata calcolata. C'è un altro fattore da considerare: il lubrificante. La scelta di un lubrificante con la giusta viscosità per l'applicazione può aumentare notevolmente la vita utile. Se questo parametro è noto, è possibile calcolare una durata in base al consumo più precisa rispetto a quando si tiene conto solo del carico sul cuscinetto e della velocità dell'albero.

  2. Usura e deterioramento

Usura e deterioramento accadano In presenza di corpi estranei nel cuscinetto. Il Deterioramento può provenire dall'esterno se la tenuta è insufficiente o da particelle di usura di componenti a contatto con i cuscinetti, ad esempio ingranaggi. Tuttavia un cuscinetto può deteriorarsi anche senza un corpo estraneo. Ad esempio se un cuscinetto non ha un carico sufficiente, gli elementi volventi possono strisciare sulle piste anziché rotolare. In questo modo non si può creare alcun strato lubrificante tra i componenti e, a causa del diretto contatto di scorrimento acciaio su acciaio, si verifica l'usura che può causare una rottura molta rapida.

 3. Corrosione

La corrosione si verifica quando acqua o sostanze aggressive riescono a penetrare nel cuscinetto. Se questo accade, il lubrificante spesso non offre una protezione sufficiente e si formerà della ruggine. Per questo motivo, la scelta della guarnizione corretta per l'applicazione è fondamentale. Oltre a questa forma di corrosione, esiste un fenomeno noto come corrosione da sfregamento. Possono verificarsi dei micro-movimenti tra le superfici di contatto, a causa di un montaggio errato dell'albero o dell'alloggiamento del cuscinetto. Ciò provoca il distacco di piccole particelle dalla superficie. L'esposizione all'ossigeno provoca l'ossidazione di queste particelle, danneggiando il cuscinetto. Qualcosa di simile può verificarsi anche se il componente non ruota, ma effettua solo piccoli movimenti oscillanti. in questo caso il lubrificante tra gli elementi volventi e le piste viene "spazzato via", e queste superfici di contatto vengono danneggiate.

 4. Erosione elettrica

Può verificarsi erosione quando la corrente elettrica passa attraverso il cuscinetto. Si formano così scintille che "saltano" tra le piste dei rulli, portando alla formazione di segni sulle superfici. Per evitare questo problema, sono disponibili cuscinetti con un rivestimento isolante elettrico intorno all'anello esterno o all'interno dell'anello interno. Questi sono spesso utilizzati in motori elettrici e generatori di dimensioni maggiori. Durante interventi di saldatura su macchine contenenti cuscinetti, prestare sempre attenzione al collegamento di terra della saldatrice per evitare che le correnti di saldatura scorrano attraverso i cuscinetti.

 5 Deformazione plastica

La deformazione plastica di un cuscinetto può essere causata da una serie di fattori, come il sovraccarico dovuto a carichi statici o d'urto, o scalini dovuti a particelle di sporcizia o montaggio errato. Ad esempio, quando un cuscinetto viene inserito nell'alloggiamento, sono spesso trasmesse forze di montaggio attraverso le sfere. Il cuscinetto può danneggiarsi prima ancora di compiere una singola rotazione.  Al fine di evitare il sovraccarico, è ovviamente importante determinare correttamente tutte le situazioni di carico nella fase di progettazione, e garantire che vi sia un sufficiente grado di sicurezza nella capacità di carico statico del cuscinetto in relazione al carico massimo.

  6. Rottura del cuscinetto

Gli anelli dei cuscinetti possono rompersi per tanti motivi diversi. Un esempio è il montaggio non corretto (come, ad esempio, con colpi di martello). Se non offre un supporto sufficiente, un montaggio può provocare rotture, oppure essere molto ‘pesante’ (a causa dell’albero) provocando una sollecitazione eccessiva del materiale nell'anello interno del cuscinetto. La rottura di un anello è spesso causata da un carico assiale eccessivo o da un supporto insufficiente dell’anello in questione. Spesso possono verificarsi danni consequenziali anche quando un cuscinetto difettoso continua a funzionare fino alla rottura del materiale, con un conseguente blocco.

7. Cuscinetti Contraffatti

Il termine "Contraffazione”', purtroppo, ricorre con maggior frequenza ultimamente. Si tratta di componenti introdotti sul mercato che difficilmente si distinguono dai cuscinetti di marca. Essi si presentano come se i codici e loghi fossero originali, e anche la confezione potrebbe sembrare la stessa. Nella pratica, tuttavia, questi cuscinetti sono di qualità molto scarsa, il che ha già causato enormi danni in molti casi. Acquistando i cuscinetti esclusivamente attraverso la rete di rivenditori ufficiali Schaeffler, si ha una garanzia di qualità originale. In caso di dubbi sull'origine dei cuscinetti, Schaeffler può dare in ogni caso una risposta definitiva.